Servizio per il Sostegno e l'Integrazione Lavorativa

SSIL - Orientamento
Disagio Sociale
Orientare significa consentire all’individuo di prendere coscienza di sé, del proprio bagaglio cognitivo, delle proprie competenze e della realtà occupazionale nella quale vive, al fine di poter progredire autonomamente nelle scelte in maniera efficace e congruente al raggiungimento dei propri obiettivi; più che offrire risposte immediate e definitive l’orientamento è inteso come supporto in specifiche fasi di vita.
 
Per fare questo all’interno del servizio a seconda delle caratteristiche dell’utente, gli esperti utilizzano diversi tipi di orientamento:
  • informativo: fornisce indicazioni teorico/conoscitive sul mercato del lavoro, sui profili e professioni più ricercati, sulla creazione di un curriculum vitae e sulla modalità di presentazione in azienda;
  • formativo: propone, attraverso bilanci di competenze, la “pesatura” delle capacità spendibili nel mercato del lavoro, per affrontare un percorso di reinserimento lavorativo integrato con work experience, tirocini e stage.