Gulliver
Lusetti: “Vivere i nostri valori per isolare il terrorismo e colpire la barbarie”
Lunedì 16 Novembre 2015
Roma, 14 novembre 2015 – “Colpire civili inermi – oltretutto in luoghi deputati alla cultura e al divertimento – costituisce un atto di disumana barbarie davanti al quale ognuno di noi è chiamato a reagire”. Inizia così il messaggio che il presidente di Legacoop nazionale Mauro Lusetti ha voluto dare ai cooperatori e alle cooperatrici dopo i tragici attentati che hanno colpito ieri sera Parigi.
“I fratelli e alle sorelle di Parigi – ha proseguito Lusetti – che davanti al pericolo hanno aperto le porte di casa per accogliere chi era in fuga hanno affermato, forse inconsapevolmente, la forza della nostra civiltà contro la viltà del terrorismo. Dal loro esempio vogliamo imparare. Non è questo, quindi, il momento di contrapposizioni partitiche o divisioni che fanno il gioco del terrorismo. Dobbiamo stringerci attorno ai valori che ci uniscono, superando le divisioni”.
“Con questa stessa determinazione – prosegue il presidente nazionale – dobbiamo – oggi ancor più di ieri – avere il coraggio di ieri di essere accanto ai musulmani che nulla hanno a che spartire con il fondamentalismo. L’unità tra chi si riconosce nei valori fondamentali dell’uomo e della convivenza civile deve mettere ai margini ogni estremismo e permettere così di colpire con la necessaria durezza i terroristi e chi fiancheggiandoli o anche solo chiudendo gli occhi si mette nei fatti non contro l’occidente o il cristianesimo, ma contro la vita umana in sé”.