Il nostro impegno

Gulliver
Delegazione di professori giapponesi in visita alla nostra CRA Focherini e Marchesi
Venerdì 7 Settembre 2018
Lo scorso 5 settembre una delegazione di sei docenti universitari guidati dal Professor Haruhito Shiomii dell’Universita di Nagoya, in Giappone, ha fatto visita alle cooperative sociali Gulliver e Coopernico, guidate dalla referente di settore di Legacoop Estense Catia Toffanello. I professori stanno infatti conducendo studi e ricerche sulla cooperazione sociale, e hanno scelto l’Emilia-Romagna come una delle realtà più dinamiche e innovative per approfondire la conoscenza del settore.
 
“Nei nostri studi abbiamo constatato che la presenza di imprese del Terzo Settore è un fattore indicativo del livello di maturità di una società, in quanto sono tra le possibili soluzioni alle problematiche sociali del 21esimo secolo – ha sottolineato il Professor Shiomii–. Per questo abbiamo voluto conoscere da vicino alcune esperienze italiane e cogliere alcuni importanti stimoli per lo sviluppo del settore nel nostro Paese”.
 
Nel corso della mattinata la delegazione ha incontrato il presidente di Gulliver Massimo Ascari nella nuova Casa Residenza Anziani O. Focherini e M. Marchesi di Soliera, per poi proseguire la visita nella sede di Coopernico insieme al presidente Emilio Bigi. “Gli incontri – sottolineano Ascari e Bigi – sono stati l’occasione per soffermarsi su alcuni aspetti di carattere normativo, nello specifico l’evoluzione della legge 381, e sulle principali sfide da affrontare: l’invecchiamento della popolazione, l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, i rapporti con le pubbliche amministrazioni per rispondere in modo efficace ai nuovi bisogni dei cittadini”.
 
“Ringraziamo il Professor Shiomiiper questa visita, che si è rivelata un momento importante di conoscenza reciproca – afferma Catia Toffanello di Legacoop Estense –. Auspichiamo di poter favorire sempre più momenti di scambio tra le esperienze cooperative di culture e Paesi diversi, come stimolo a percorsi di rinnovamento, con l’obiettivo di offrire servizi sempre migliori alle persone e alle comunità”.